Filatelia risultati post asta

Sede: Via Pontaccio, 12 Milano

Asta: 14 mggio 2019

L'asta di Filatelia, che si è tenuta lo scorso 14 maggio, si è conclusa con un fatturato di 300.530, 97% di lotti venduti, 247% del battuto sul venduto.
"Un'asta di successo, che ha evidenziato come l'interesse verso il materiale di qualità sia crescente. Si nota anche un sensibile aumento di concorrenti stranieri che puntano con decisione sia su lotti dell'area italiana, che su quelli esteri”, dichiara il Direttore del Dipartimento di Filatelia, Alberto Coda Canati.
Top lot dell’asta, una splendida busta "Valentina" dall'Italia ottocentesca, da Pavia per Trieste, riccamente decorata e che conteneva una lettera d’amore, è stato venduto a 5.000 (lotto 141).
Enorme successo anche per il
Penny black, il primo francobollo al mondo, creato in Gran Bretagna nel 1840 ma mai utilizzato (lotto 186), che con una stima di 2.500-3.000, è stato venduto a 4.875. E infine, notevole risultato anche per l’interessante francobollo colombiano del 1920 inserito nella sezione dedicata alla posta aerea (lotto 210), nato dalla sovrastampa di un'etichetta prodotta dalla Curtiss Co., nota azienda aeronautica dell'epoca, solitamente inserita nei pacchetti di sigarette a scopo pubblicitario, che con una stima di 700-1.000, è stato venduto a 1.250.

Top