Asta 458 / Lotto n° 203

VERRI, Pietro (1728-1797) - Il Caffé ossia brevi e vari discorsi già distribuiti in fogli periodici. Brescia: Rizzardi, 1765-1766. Prima edizione del primo strumento di diffusione del pensiero illuminista in Italia. La rivista, che usciva ogni 10 giorni e che trattava di “cose varie, cose disparatissime, cose inedite, cose fatte da diversi autori, cose tutte dirette alla pubblica utilità”, poteva vantare la collaborazione dei più influenti pensatori lombardi del periodo tra cui: Alessandro Verri, Cesare Beccaria, Gian Rinaldo Carli e Paolo Frisi. Obiettivo della rivista era quello di avvicinare l'opinione pubblica e la nascente classe borghese alle scoperte e al pensiero illuminista tramite un rinnovamento e uno snellimento della lingua rifiutando gli echi classici e arcaizzanti della scuola classicista italiana. 2 volumi, 4to (240 x 170mm). Vignette xilografiche al frontespizio, testo sue due colonne (qualche fioritura). Legatura coeva in cartonato, con titiolo manoscritto al dorso, esemplare parzialmente in barbe (perdita al dorso del primo volume, legatura allentata). (2)

Valutazione 2.000 - 3.000€

Share

Torna su