Asta 458 / Lotto n° 93

ATENAGORA DI ATENE (133-190 d.C) - Apologia pro Christianis, ad imperatores Antoninum & Commodum. Eiusdem, De resurrectione mortuorum. Ginevra: Henri Estienne, 1557 [LEGATO CON:] EUNAPIO (347-414 d.C.) De vitis philosophorum et sophistarum. Colonia: Stoer, 1616. Prima edizione dell'opera di Atenagora rivolta all'imperatore Marco Aurelio sull'ingiusta persecuzione dei cristiani, importante per la descrizione dettagliata dei riti pagani che si svolgevano nella Roma imperiale. La seconda opera è invece la raccolta delle 23 vite dei filosofi scritta da Eunapio, tra le fonti di Zosimo e Fozio. 2 opere in un volume, 8vo (158 x 98mm). Prima opera, testo greco seguito da testo latino; seconda opera capilettera e testatine xilografiche, testo greco e latino su due colonne (leggere bruniture). Legatura del XIX secolo in pieno vitellino alle armi di Guillaume Pavée de Vendeuvre, titolo su tassello al dorso, tagli marmorizzati. Provenienza: Guillaume Pavée de Vendeuvre (1779-1870; legatura).

In asta: 24 Settembre 2019 ore 15:30

Valutazione 400 - 600€

Share

Torna su