Asta 458 / Lotto n° 98

[DANTE ALIGHIERI (1265-1321)] - Sonetti e canzoni di diversi antichi autori toscani. Firenze: Giunta, 1527. La Giuntina di Rime antiche, dizione con cui quest'opera è nota tra gli studiosi, è un testo di importanza notevole per l'attribuzione di una serie di rime di Dante (e non soltanto di Dante), che non compaiono nella tradizione manoscritta a noi nota, e anche per le varianti di lezioni, spesso assai significative, di rime che usufruiscono di una più ricca messe di codici. Si può pertanto ipotizzare per la Giuntina una fonte manoscritta a noi sconosciuta o smarrita (Treccani). Giunti, 207; Brunet V, 438 "Recueil recherché et difficile a trouver". 8vo (146 x 96mm). Marca tipografica al frontespizio e ultima carta (alcune fioriture, ultima carta riparata al margine inferiore senza perdite). Pelle marmorizzata del XVIII secolo, dorso decorato in oro, sguardie marmorizzate, tagli rossi (lievi difetti ai margini).

In asta: 24 Settembre 2019 ore 15:30

Valutazione 1.200 - 1.800€

Share

Torna su