Asta 474 / Lotto n° 140

Servizio da caffè in porcellana decorato con motivo ornitologico caratterizzato da volatili naturalistici in un paesaggio minimo con piante ed insetti. L’insieme è contenuto in custodia foderata ed è composto da dieci tazzine da caffè con piattino; caffettiera; lattiera; zuccheriera tonda con coperchio; ciotola; piatto ovale polilobato a bordo rialzato. Profili in oro. Tazze basse tonde con manico a voluta. Le prese dei coperchi sono a forma di fiore. I beccucci della caffettiera e della lattiera sono a rilievo mentre i manici dei due oggetti sono modellati a rametto con sfumature verdi ed innesti sul corpo piriforme a fiori policromi a rilievo. Marca di fabbrica: spade incrociate con punto in blu. Meissen, seconda metà del secolo XVIII (restauri alla ciotola, a due tazzine e ad alcuni manici. Manca il piede della zuccheriera. Sbeccature ai profili) La guerra dei Sette Anni (1756/1762) con la conseguente invasione prussiana in Sassonia, determina la chiusura temporanea della manifattura di Meissen. Alla riapertura, la fabbrica, pur conservando una qualità altissima dei suoi prodotti, si trova a dover fronteggiare la concorrenza di Sevres; si diffondono così fondi colorati e decorazioni naturalistiche con fiori, uccelli, frutta, nastri. Dal 1780 inizia la gestione del conte Camillo Marcolini che compie il passaggio dal rococò al neoclassicismo con forme più severe e decori a medaglioni.

In asta: 09 Giugno 2020 ore 15:00

Valutazione € 2.200 - 2.400

Aggiudicato € 5.600
Share

Torna su