Asta 423 / Lotto n° 450

PERET, Benjamin (1899-1959) - Je ne mange pas de ce pain-là. Parigi: Editions Surréalistes, 1936. Copia di presentazione ed edizione originale di questa raccolta di 28 composizioni in versi del poeta surrealista Péret, con dedica autografa a Robert Goffin. Copia senza numero di un'edizione complessiva di 250. Si aggiunge "MAN RAY [Emmanuel Radnitzky] (1890-1976) - Benjamin PÉRET (1899-1959) - 1929: Premier semestre: Deuxième semestre. Roma: Pierre Marteau, 1986", uno dei rari esemplari con punzonatura <> riservata all'editore, fuori dal computo delle 234 copie previste dall'edizione. 2 opere (diverso formato). Prima opera: 28 poesie stampate su carta vergellata (lievissime fioriture alle prime carte). Copertina editoriale gialla stampata in marrone, "Prix: 8 francs" sul retro, esemplare non integralmente tagliato e in barbe (sbiadita, lievi macchie dovute a polvere). Seconda opera: riedizione della rara opera pubblicata per la prima volta nel 1929. "1929: traduzioni: translations: allegato" (piccola piega all'angolo superiore) e "1929" con 4 fotografie in bianco e nero a tema erotico di Man Ray, su carta cotone avorio della cartiera di Amatruda di Amalfi da gr. 200. Brossura editoriale in cartoncino murillo e cofanetto in cartoncino (alcune macchie, lievi difetti). Provenienza: nella prima opera Benjamin Peret (dedica a:) - Robert Goffin (avvocato, scrittore e poeta belga). (2).

In asta: 23 Maggio 2018 ore 15:30

Valutazione 300 - 500€

Lotto sospeso dalla vendita per avvio del procedimento di dichiarazione d'interesse culturale da parte del ministero.
Share

Torna su